Quali possibili nuovi scenari per la comprensione e la cura delle problematiche relazionali e di apprendimento di bambini e adolescenti?

Rita Costanza Sabatini, psicologa-psicoterapeuta, didatta del Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale di Roma, evidenzia l’ importanza  dell’approccio sistemico e multidimensionale  ai problemi di apprendimento partendo dai dati emersi dalla ricerca sulle terapie familiari effettuate nei servizi pubblici e nel contesto formativo.

Nel suo libro, definito necessario e utile da Luigi Cancrini che ne ha curata la prefazione, le storie raccontate dai protagonisti in modo frammentato vengono contestualizzate e rinarrate nel percorso terapeutico e offrono nuove opportunità ai genitori di aiutare il figlio, superando il rischio della “diagnosite” e dello stigma del bambino e adolescente.

Il rischio della medicalizzazione e del ritorno all’uso degli psicofarmaci è sempre presente. Le riflessioni teoriche riportate permettono di evidenziare i limiti epistemologici di percorsi esclusivamente riabilitativi e delle lunghe terapie individuali centrate sui bambini percepiti alla stregua di meravigliosi o terribili burattini impazziti, fuori dai loro contesti di riferimento affettivo e di crescita.

Il testo ha una natura trasversale poiché offre non solo agli addetti ai lavori, ma anche a genitori e insegnanti, una nuova prospettiva di cura che permette di attivare nuove risorse e strategie per il benessere del bambino e della famiglia. Le indagini presentate i riferimenti legislativi e socioculturali completano il volume.

 

LUNEDì 6 FEBBRAIO 2022, DALLE 18.00 ALLE 19.00

IL SOLE E I GIRASOLI.
LA TERAPIA FAMILIARE E DI DISTURBI DI APPRENDIMENTO: UN MONDO ANCORA DA CAPIRE

Con Rita Costanza Sabatini, psicologa-psicoterapeuta, socio fondatore, didatta e coordinatore dell’Attività Scientifica dell’Istituto di Psicologia Relazionale M.G.Cancrini,

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione

ISCRIVITI

Per chi seguirà il webinar in diretta è previsto attestato di partecipazione.