Mindfulness e compassione: quando la consapevolezza le unisce

Numerosi studiosi affermano che la mindfulness e la (auto-)compassione sono strettamente correlate: Kabat-Zinn ha notato che l’attenzione consapevole diretta all’esperienza del momento presente sottintende un atteggiamento affettuoso e compassionevole, oltre che un sincero ed amichevole interesse.

Leggi Articolo

Dipendenze patologiche: controllare l’incontrollabile, il paradosso che immobilizza

Chi, tra i molti operatori impegnati a vario titolo nel trattamento delle tossicodipendenze, non ha mai provato un profondo senso di frustrazione, di fallimento e di sostanziale inutilità del proprio sforzo? Chi non ha mai vissuto una sensazione di desolante fallimento resa, se possibile, ancor più intollerabile dalla presenza di un legame umano preesistente o andato a stringersi nel corso di lunghi percorsi terapeutici con il soggetto dipendente? Si tratta di un senso di sconfitta disperante reso particolarmente drammatico nel confrontarsi con le tossicodipendenze, dove ciò che è messo in costante rischio di annichilimento sono i progetti di vita della persona e la sicurezza sua e di chi gli sta attorno, quando non addirittura la sopravvivenza stessa dell’individuo.

Leggi Articolo

Lavorare con le coppie in difficoltà: lo sguardo sistemico e le indicazioni per lo psicologo

Cosa si aspettano oggi le persone da un rapporto d’amore? Come cambia una coppia nel corso degli anni? Con quali compiti antichi è chiamata a confrontarsi e quali sono le nuove sfide che gli si presentano? E cos’è la crisi di coppia? Cosa si aspettano le persone da una terapia di coppia? Questi sono solo alcuni degli interrogativi che si pongono gli psicologi e le psicologhe interessate al lavoro con la coppia.

Leggi Articolo

La mindfulness contro lo stress lavoro-correlato

I professionisti delle relazioni d’aiuto presentano un alto livello di stress lavoro-correlato. Quando il personale sanitario è sotto stress, non solo aumenta il rischio di burnout, ma è maggiore anche il numero di errori nell’esecuzione delle proprie mansioni e le cure rivolte ai pazienti rischiano di essere qualitativamente inferiori.

Leggi Articolo

ADHD: indicazioni per la valutazione e il trattamento

L’ADHD è un disturbo evolutivo di origine neurobiologica che compromette la capacità di autoregolazione del bambino, interferendo significativamente con il normale svolgimento delle sue attività quotidiane. Tre sono i pattern sintomatologici principali: impulsività, iperattività, disattenzione.

Leggi Articolo

Come e perché allenare la Mindfulness nei bambini?

Il termine inglese “Mindfulness” deriva dalla traduzione del termine “sati”, che in sanscrito significa “consapevolezza”. La pratica della Mindfulness consiste dunque nella capacità di sviluppare e allenare un’attenzione consapevole; non è una tecnica di rilassamento ma, al contrario, uno stato di attenzione volontaria.

Leggi Articolo

La psicodiagnostica

La psicodiagnostica è una branca della psicologia che si occupa della valutazione del funzionamento psicologico. La psicodiagnosi, intesa come processo, è il risultato dell’integrazione di diversi fattori di ordine biologico, psicologico, sociale e relazionale e di una visione unitaria dell’individuo, formulata in funzione di un intervento terapeutico.

Leggi Articolo

IPNOSI: PERCHÉ PARLARNE NEL 2019?

Sicuramente a molti di voi sarà capitato di vedere un programma tv o uno spettacolo dove l’ipnosi la faceva da protagonista: avrete osservato una sorta di trance durante la quale le persone si comportavano in modo strano, mettendo in atto tutti i comportamenti suggeriti da colui che li aveva “ipnotizzati”.

Leggi Articolo

Il futuro è nella neuropsicologia

La neuropsicologia tenta di rispondere a queste domande studiando la relazione tra le funzioni psicologiche e i loro correlati anatomo-fisiologici. Oltre ad indagare l’associazione tra una struttura cerebrale e un processo mentale specifico, la neuropsicologia studia i processi e i meccanismi che permettono l’espressione di una certa funzione psicologica.

Leggi Articolo

I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE IN GRAVIDANZA

I Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) sono una classe di disturbi caratterizzati da un problematico rapporto con il cibo, da un’eccessiva preoccupazione per la forma fisica, da un’alterata percezione dell’immagine corporea e da una stretta correlazione tra tutti questi fattori e i livelli di autostima.

Leggi Articolo

Mindfulness e pratica clinica

La ricerca e la pratica clinica stanno confermando ciò che le culture antiche affermano da lungo tempo, cioè che la mindfulness permette di penetrare le cause della sofferenza umana e fornisce un modo efficace per alleviarla.

Leggi Articolo

Salute e malattia nella concezione psicosomatica

La salute è oggi unanimemente intesa come un fenomeno multidimensionale implicante fattori biologici, psicologici e sociali in interdipendenza. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha da tempo superato il concetto di salute come semplice condizione di assenza di malattia.

Leggi Articolo

Il bambino con ADHD a casa e a scuola

L’ADHD, acronimo inglese di disturbo da deficit di attenzione/iperattività, è un disturbo neurologico dell’età evolutiva che spesso persiste anche in età adulta. Si caratterizza per disattenzione, iperattività e impulsività, tre cluster sintomatologici che possono essere presenti in proporzione variabile.

Leggi Articolo

Training autogeno

Training autogeno significa letteralmente “allenamento che si genera da sé”. È una tecnica di rilassamento e di auto-distensione fisica e psichica utilizzata come metodo di cura e come strumento di rilassamento.

Leggi Articolo

Le dipendenze patologiche oggi

Chi lavora nel mondo della dipendenza patologica sa bene che, nonostante sia calata l’attenzione dei media e dell’opinione pubblica sul fenomeno della tossicodipendenza, siamo ancora molto lontani dal superamento della problematica. Oggi, anzi, assistiamo a un incremento del fenomeno delle dipendenze, con l’aggiunta di forme nuove, in cui la sostanza è sostituita da un comportamento, come nel caso della dipendenza da internet, dallo shopping, dal sesso o dal gioco d’azzardo.

Leggi Articolo

Perché formarsi sulla clinica sistemica di coppia

Oggi la coppia, così come gli altri sistemi e contesti di vita, non funziona più come un’organizzazione chiusa ma è un sistema aperto, in qualche modo costantemente rinegoziabile. Questa flessibilità è allo stesso tempo la sua maggiore debolezza e il suo più grande punto di forza.

Leggi Articolo

L’elaborazione del lutto per la morte di un figlio

Prima dell’elaborazione del lutto si vivono: depressione, negazione e poi rabbia, molta rabbia nei confronti di Dio, del fato, della sorte e della vita stessa. La prima cosa che un genitore in queste condizioni pensa, è che vorrebbe morire anche lui. Un lungo inverno di sentimenti e rassegnazione che esplode ciclicamente. Questi genitori si sentono oggetto di una punizione difficile da poter essere accettata.

Leggi Articolo

Primo convegno internazionale sulla psicopatologia perinatale

Il 5 e 6 aprile si terrà a Milano il Primo Convegno Internazionale sulla Psicopatologia Perinatale. L’evento è il primo in Italia a poter vantare la partecipazione di esperti internazionali che, a diverso titolo, si sono occupati di salute perinatale, maturando esperienza clinica e arricchendo di contributi originali la ricerca scientifica sul tema. Psichiatri, psicologi, pediatri, ginecologi, tutti sotto la stessa struttura, che per l’occasione sarà il meraviglioso Palazzo delle Stelline, con l’intento di confrontarsi su una tematica tanto attuale quanto storico-culturale.

Leggi Articolo

Master Milano e il paradigma biopsicosociale in ambito sanitario

L’affermarsi del paradigma biopsicosociale in ambito sanitario ha dato un contributo significativo allo sviluppo di un approccio più globale e più centrato sulla persona nella presa in carico del paziente. In linea con il modello di salute-malattia, il sintomo non è considerato come concettualmente separato dalla persona.

Leggi Articolo

Screening perinatale

L’alba di una mattina d’inverno, una donna esce di casa con in braccio le sue due bambine, si dirige verso il fiume, si arrampica sulla balaustra e si lancia dal ponte. Un uomo la vede, lancia l’allarme ma è troppo tardi. Il cadavere della donna sarà recuperato alcune ore dopo. Le piccole verranno cercate per giorni senza successo, probabilmente gettate nel fiume prima del suicidio della mamma. 

Leggi Articolo

Ipnosi e scenari terapeutici

L’ipnosi è uno stato naturale della mente durante il quale la coscienza risulta parzialmente modificata. Il fenomeno chiave attorno a cui ruota tutto ciò che viene catalogato nell’ambito dell’ipnosi è la “trance”.

Leggi Articolo

Psicologia dell’emergenza: quando, come e perché

Gli psicologi, ormai da alcuni decenni, sono parte integrante della macchina dei soccorsi in emergenza. La Psicologia dell’emergenza è stata ufficializzata in Italia con il D.M. 13/02/2001 con l’adozione dei “Criteri di massima organizzazione dei soccorsi sanitari nelle catastrofi” che stabiliscono la necessità di prestare sostegno psicologico a poche ore dall’evento catastrofico.

Leggi Articolo

Psicosomatica e insight

“Gli dei sono diventati malattie” diceva Jung. La pratica clinica ci racconta di quanto l’incapacità di dare voce alla propria dimensione psichica rappresenti il terreno su cui si strutturano i disturbi dei nostri pazienti.

Leggi Articolo

L’arte in psicoterapia

Sono la dott.ssa Enrica Luppi e per introdurvi al mio modulo, quello di ARTE,  vi propongo un  particolare viaggio immaginario, fatto di 5 LUOGHI - 5 STORIE - 5 IMMAGINI: queste saranno l’occasione, di riflessioni, apparentemente distanti e diversificate tra loro, tuttavia connesse in una logica associativa, dal sottile filo rosso del rapporto tra arte e cura.

Leggi Articolo

Il corpo in psicoterapia

Acquisendo un’ottica appropriata e imparando a raccogliere informazioni dal corpo, sul piano diagnostico si può leggere la storia personale ad un livello diverso da quello verbale.

Leggi Articolo

L'applicazione della psicologia in ambito giuridico

L'applicazione della psicologia in ambito giuridico ha riscosso interesse negli ultimi anni sia tra gli psicologi che hanno intrapreso questo ambito professionale in qualità di consulenti, sia tra gli altri addetti ai lavori del settore (magistrati, avvocati, consulenti specialisti in ambiti attigui) interessati a capire l'utilità e le potenzialità delle scienze psicologiche nel processo.

Leggi Articolo